Come eliminare tutte le immagini Docker

Se hai bisogno di una piattaforma container completa e open source per creare indipendenza tra app e infrastruttura, Docker è la tua scommessa più sicura. Se hai avuto la possibilità di usarlo, sai già quanto sia capace e facile da usare

Come eliminare tutte le immagini Docker

Un gran numero di aziende cloud e IT lo trovano estremamente utile e la sua popolarità è sicuramente meritata.

Tuttavia, questo non lo rende perfetto. La prova può essere vista nelle limitazioni che derivano dalla rimozione di immagini, volumi, contenitori e reti. Anche se questi comandi sono disponibili, non sono così completi come gli utenti potrebbero desiderare che siano.

Qui vedrai i principali problemi che gli utenti incontrano, così come le soluzioni per loro. Imparerai come rimuovere facilmente immagini e contenitori.

Il problema

La tecnologia dei container fornisce un modo per visualizzare i sistemi operativi. Consente di impacchettare un'app con tutto ciò che serve per eseguirla, il che le consente di agire indipendentemente dal sistema operativo.

Le immagini del contenitore sono pacchetti di app eseguibili autonomi che includono tutto ciò che è necessario per il corretto funzionamento di un'app. Runtime, codice, configurazioni e strumenti e librerie di sistema sono contenuti in ogni immagine.

Quando usi Docker, queste immagini si accumulano. Nel tempo, si accumula un gran numero di immagini, volumi di dati e contenitori inutilizzati, creando un ambiente Docker affollato. Quando ciò accade, è necessario aggiornare l'ambiente in modo che la piattaforma funzioni come dovrebbe.

Esistono più comandi che possono far sì che ciò accada, quindi diamo un'occhiata ai principali modi per riordinare il tuo ambiente Docker.

Rimozione delle immagini Docker

Prima di poter rimuovere le immagini non necessarie, è necessario distinguerle da quelle utili. Questo può essere fatto facilmente elencando tutte le immagini che il tuo sistema contiene usando il comando di gestione delle immagini.

Ecco come appare:

$ docker image #elenca le immagini create più di recente

o

$ docker image -a #elenca tutte le immagini

Con il secondo comando, vedrai tutte le tue immagini docker. Tutto quello che devi fare è trovare le cosiddette "immagini penzolanti". Queste sono tutte immagini Docker che non contengono un tag. Senza il tag, non c'è connessione con le immagini taggate, il che significa che non sono più utili.

È possibile eliminare una o più immagini utilizzando l'ID immagine. Per farlo, usa uno di questi comandi:

$ docker rmi d65c4d6a3580 #rimuovi una singola immagine

$ docker rmi 612866ff4869 e19e33310e49 abe0cd4b2ebc #rimuovi più immagini

Una soluzione più conveniente consiste nell'utilizzare il flag del filtro -f per elencare tutte le immagini penzolanti.

Per eliminare queste immagini e ripulire lo spazio su disco, utilizzare uno dei seguenti comandi:

$ docker image prune #rimuove in modo interattivo le immagini penzolanti

o

$ docker rmi $(immagini docker -q -f dangling=true)

Puoi rimuovere tutte le immagini Docker in modo simile. Elencali utilizzando il comando $ docker images –a, quindi rimuovili utilizzando quanto segue:

$ (docker rmi $(immagini docker -a -q)

Un'altra opzione è eliminare le immagini che seguono un determinato schema. Per elencarli, usa il seguente comando:

$ immagini docker -a | grep "schema"

Quindi, rimuovili usando:

$ immagini docker -a | grep "schema" | awk '{stampa $3}' | xargs docker rmi

Rimozione dei contenitori

Un'altra cosa che potresti voler fare dopo aver lavorato con Docker per un certo periodo di tempo è eliminare uno o più contenitori.

Simile alla rimozione delle immagini, devi prima elencarle utilizzando il seguente comando:

$ docker ps

o

$ docker ps -a

Quando trovi i contenitori che vuoi rimuovere, usa il loro ID per farlo.

$ docker rm 0fd99ee0cb61 #rimuove un singolo contenitore

$ docker rm 0fd99ee0cb61 0fd99ee0cb61 #rimuovi più contenitori

Nel caso in cui il contenitore che stai tentando di rimuovere sia in esecuzione, puoi utilizzare il seguente comando per arrestarlo:

$ arresto mobile 0fd99ee0cb61

$ docker rm -f 0fd99ee0cb61

Infine, puoi interrompere e rimuovere tutti i contenitori non necessari utilizzando i seguenti comandi:

$ docker stop $(docker ps -a -q) #stop tutti i contenitori

$ docker container prune #rimuove in modo interattivo tutti i contenitori fermati

o

$ finestra mobile rm $(finestra mobile ps -qa)

Ciò ti consentirà di liberare spazio prezioso su disco e ricominciare da capo.

L'ultima parola

Come puoi vedere, la rimozione di immagini e contenitori Docker non è così scoraggiante come potrebbe. Ora che conosci questi comandi, puoi avere un maggiore controllo sulla tua esperienza Docker.

Naturalmente, questi sono solo alcuni dei comandi e puoi usare una varietà di altre combinazioni. Tuttavia, questi funzioneranno perfettamente, quindi sentiti libero di provarli.

messaggi recenti