Recensione Dell Alienware 17 R2

£ 1922 Prezzo al momento della revisione

Alienware ha fatto molta strada da quando è arrivato per la prima volta nel 1996. Sono lontani i giorni dei laptop e dei PC desktop verde brillante decorati con teschi alieni giganti; per fortuna, la famiglia Alienware si è evoluta in una razza molto più raffinata e l'Alienware 17 è l'ultima prova di tale progressione.

Recensione Dell Alienware 17 R2

Dell Alienware 17 R2 - ripresa principale

Recensione Alienware 17 R2: design

Se hai intenzione di spendere la parte migliore di £ 2.000 su un laptop da gioco, allora vuoi che abbia un bell'aspetto, e qui Alienware 17 offre. Trasuda classe dei pesi massimi, con il suo corpo rifinito in una tavolozza dall'aspetto premium di nero opaco soft-touch e grigio canna di fucile.

Accoppiato con contorni netti e angoli troncati in modo aggressivo, crea un modello diabolicamente bello e imponente. È una bestia ma sofisticata, sicuramente se confrontata con i suoi rivali di fascia alta come l'MSI GT72 Dominator Pro.

Dell Alienware 17 R2 - angolo

Alienware ha anche snellito il suo laptop da 17 pollici: misura 37 mm di spessore contro i 58 mm dell'MSI, anche se non è più leggero del suo rivale più grosso, con un peso considerevole di 3,8 kg. Tuttavia, il restyling non va a scapito della qualità costruttiva. Questo laptop da gioco non sembra solo ogni centimetro di potenza, ma si sente solido come una roccia su ogni millimetro del telaio.

E se l'Alienware sembra sottovalutato nelle nostre immagini, è un animale completamente diverso una volta acceso. Le luci LED multicolori illuminano le strisce lungo il bordo anteriore e il coperchio e si illuminano dietro la tastiera, il touchpad, le spie di stato e il logo Alienware sotto lo schermo. Immergiti nel pannello di controllo di AlienFX ed è possibile illuminare ogni area in un tripudio di colori diversi - rosa, rossi, viola e blu - o spegnerli completamente.

Dell Alienware 17 R2 - posteriore

Recensione Alienware 17 R2: specifiche e display

La specifica entry-level per Alienware 17 è disponibile per £ 1.299 IVA inclusa. Per quei soldi ottieni una CPU Core i7-4710HQ, 8 GB di RAM, un HDD da 1 TB a 5.400 giri/min e un chip grafico GeForce GTX 970M. Trova un altro £ 623 nel tuo budget, tuttavia, e puoi aggiornare alle specifiche che abbiamo qui, che comprende un Intel Core i7-4980HQ da 2,8 GHz, 8 GB di RAM, sia un SSD M.2 da 256 GB che un HDD da 1 TB e un GeForce GTX 980M da 4 GB. L'Alienware 17 è dotato di un display Full HD di serie, ma se per qualche motivo ti piace particolarmente l'idea di ottenere impronte digitali su tutto il tuo nuovo brillante display, puoi passare a un touchscreen per un extra di £ 150.

Dell Alienware 17 R2 - posteriore

La nostra unità di prova è arrivata con il display Full HD standard, non touch. La qualità dell'immagine è buona piuttosto che sbalorditiva, anche se l'Alienware ha avuto un inizio positivo nella nostra suite di test. La luminosità raggiunge l'impressionante 347cd/m2 e il contrasto raggiunge un altrettanto rispettabile 972:1. Tuttavia, il pannello ha faticato a riprodurre i colori più ricchi e saturi nei nostri test.

Ha coperto solo l'86,4% della gamma di colori sRGB e la precisione del colore è semplicemente nella media. Abbiamo misurato un Delta E medio di 3,91 e una deviazione massima di 8,5, ma la discrepanza tra i colori sullo schermo e la loro tonalità desiderata è evidente a occhio nudo, con la maggior parte dei colori che sembrano appena sbiaditi a un'ispezione più ravvicinata.

Fondamentalmente, non ci sono problemi di tempo di risposta degni di nota, come il ghosting; gli angoli di visione sono ampi; e la finitura opaca e antiriflesso sul pannello IPS è una bella sorpresa. Di conseguenza, non ci sono riflessi aggravanti e, fortunatamente, il rivestimento antiriflesso utilizzato da Alienware non introduce alcuna granulosità indesiderata.

Recensione Alienware 17 R2: prestazioni

Per quanto riguarda le prestazioni, l'Alienware 17 è incredibilmente veloce come ci si aspetterebbe da un laptop che ospita una combinazione di un Core i7 quad-core da 2,8 GHz, un'unità a stato solido e una notevole quantità di RAM. Nonostante un processore più veloce, tuttavia, non è stato molto più veloce del GT72 Dominator Pro di MSI, con un punteggio di 1,1 rispetto a 1,04 di MSI. Ciò è probabilmente dovuto ai doppi SSD configurati RAID di MSI.

dsc_4079dell_alienware_17_r2

Nei test dei giochi, tuttavia, c'è un po' più di chiarezza tra i due laptop, con la Nvidia GeForce GTX 980M che aiuta l'Alienware 17 R2 a ottenere risultati di test davvero sorprendenti. Nel nostro test Crysis di altissima qualità (eseguito a 1.920 x 1.080) ha raggiunto 85 fps, che è 12 fps più fluido rispetto all'MSI. In questo scenario limitato dalla CPU, è la CPU più veloce di Alienware che gli dà il vantaggio rispetto all'MSI. Spingi la GPU più forte, tuttavia, e i risultati sono prevedibilmente identici. Quando abbiamo aumentato la risoluzione fino a 2.560 x 1.440 e il dettaglio Very High, è caduto solo un fotogramma dietro l'MSI, con un risultato di 57 fps, che è 19 fps più veloce.

In effetti, è stato solo quando abbiamo spinto la risoluzione fino a 4k e le impostazioni di qualità su Very High che il frame rate è sceso a 26 fps meno che uniformi. In ultima analisi, le GPU identiche significano che non c'è un divario significativo tra i due laptop nei titoli con GPU limitate. Nelle rare occasioni in cui la CPU non funziona a pieno regime, tuttavia, un po' più di grugnito della CPU paga chiaramente i dividendi.

Recensione Alienware 17 R2: aggiornabilità ed espansione

Esternamente, l'Alienware 17 R2 è ragionevolmente ben arredato. Ci sono quattro porte USB 3, due su ciascun bordo; un lettore di schede SD; Uscite HDMI 1.4 e mini-DisplayPort 1.2; Gigabit Ethernet e una coppia di jack audio da 3,5 mm. Anche Bluetooth 4 e 802.11ac fanno il taglio.

Capovolgi l'Alienware 17 e due viti fissano il pannello di accesso sul lato inferiore. Questo dà accesso al singolo alloggiamento per disco rigido da 2,5 pollici, ai due slot RAM, alla scheda Wi-Fi e ai quattro (sì, quattro) slot M.2.

Nella nostra unità di prova tre di quegli slot M.2 erano liberi, ma non c'è ancora modo di impostare ulteriori unità in un RAID, come con l'MSI, e non c'è nemmeno una seconda coppia di slot RAM per un facile aggiornamento della memoria. Alienware ha anche utilizzato una GPU MXM saldata anziché aggiornabile, quindi anche il percorso di aggiornamento è limitato.

Dell Alienware 17 R2 - porte

Quando si tratta di aggiornabilità, tuttavia, Alienware punta tutto sul suo amplificatore grafico: un extra opzionale da £ 200 che consente di utilizzare schede grafiche di classe desktop con qualsiasi laptop Alienware compatibile.

Poco più grande di un mini-ITX o di un case per PC Shuttle della vecchia scuola, l'amplificatore grafico contiene un alimentatore dedicato da 460 W e un singolo slot PCI Express 16x. Collegalo alla parte posteriore del laptop con il cavo in dotazione e avrai accesso a una potenza di gioco di livello desktop: è un'idea carina e non vediamo l'ora di avere un po' di tempo pratico con esso nel prossimo futuro. Per gli appassionati dell'idea di abbandonare completamente il proprio PC desktop, potrebbe essere una delle caratteristiche più interessanti della nuova gamma Alienware.

Amplificatore grafico Dell

Recensione Alienware 17 R2: verdetto

Quindi, dove finisce l'Alienware 17? È una chiamata di giudizio difficile da fare. È di gran lunga il laptop da gioco da 17 pollici più impressionante che abbiamo mai visto e le specifiche hardware e le prestazioni a tutto tondo sono semplicemente stellari.

Ma l'MSI GT72 Dominator Pro è un rivale estremamente capace e, sebbene non sia affatto bello come l'Alienware 17, vanta un'aggiornabilità molto migliore (e più semplice), un'unità ottica e modelli con SSD doppi, tripli o quadrupli in RAID . In effetti, aumenta il tuo budget fino a circa £ 2.200 e puoi ottenere un modello con 32 GB di RAM, quattro SSD da 128 GB e una versione MXM da 8 GB della GTX 980M. È un avversario mostruoso.

Alla fine, si tratta di quale laptop si adatta meglio alle tue esigenze. L'MSI vince sul potenziale di espansione e aggiornamento, mentre l'Alienware combina un aspetto magnifico e una migliore durata della batteria con l'opzione per l'espansione futura (anche se legata alla scrivania) tramite il nuovo amplificatore grafico. È una decisione difficile da fare ma, qualunque sia la tua scelta, affronterà i giochi più impegnativi in ‚Äč‚Äčcircolazione: la Geforce GTX 980M è una bestia assoluta.

messaggi recenti