DTS vs Dolby Digital: qual è la differenza?

Dire che Dolby Digital è uguale a DTS sarebbe come dire che Star Wars e Star Trek sono la stessa cosa. Questa affermazione farebbe infuriare i fan di entrambi gli spettacoli, e lo stesso vale per gli audiofili che discutono per uno dei suddetti formati di suono surround.

DTS vs Dolby Digital: qual è la differenza?

Entrambi i formati sono supportati dalla maggior parte dei sistemi audio di qualità. Sono entrambi molto buoni e offrono un'ottima esperienza di suono surround. La differenza sta principalmente nei dettagli perché entrambi utilizzano la stessa configurazione di canale: 5.1, tipica degli home cinema. Il numero cinque rappresenta cinque altoparlanti e 1 è per il subwoofer.

Per maggiori dettagli sulle differenze, continua a leggere.

Dove puoi trovare questi formati audio?

Sia DTS che Dolby Digital sono ampiamente accettati e radicati nella tecnologia moderna. Li troverai in tutti i tipi di dispositivi, inclusi computer, console di gioco di nuova generazione, sistemi home cinema, lettori Blu-ray, computer, smartphone e set-top box.

La forma a 5.1 canali è la più comune per entrambi i formati audio. Tuttavia, esistono versioni avanzate di entrambi i formati, chiamate rispettivamente Dolby Atmos e DTS:X. Questi formati sono dotati di audio surround HD e altoparlanti a soffitto in configurazione a 7.1 canali. Sono per lo più utilizzati nei sistemi audio cinematografici.

Dove puoi trovare questi formati audio?

Informazioni di base DTS

DTS è l'abbreviazione di Digital Theatre Systems. È in diretta concorrenza con Dolby Labs dal 1993, quando è stata fondata. Questi due sono costantemente in competizione per il primo posto nel settore del suono surround.

La società non era così popolare fino a quando Steven Spielberg non ha utilizzato la tecnologia DTS durante le riprese di Jurassic Park. Dopodiché, le loro vendite salirono alle stelle e DTS divenne un nome familiare.

Non erano ancora così popolari come il Dolby Digital, ma ci stavano arrivando. DTS ha inventato molti formati audio surround moderni nel corso degli anni. Uno di questi è il formato lossless DTS-HD Master Audio.

Un altro è il formato DTS-HD ad alta risoluzione con supporto per canale 7.1 altoparlanti per sistemi audio surround HD. Infine, hanno anche lanciato DTS: X, che è un diretto rivale di Dolby Atmos.

Informazioni di base su Dolby Digital

Dolby Labs ha sviluppato Dolby Digital, un codec audio con più canali. Dolby è stato il primo a offrire l'esperienza del cinema con suono surround e sono ancora lo standard del settore in questo settore.

Dolby è stato nel gioco molto più a lungo di DTS. Dolby Labs è stata fondata nel 1965 da Ray Dolby, che ha brevettato molti sistemi audio innovativi. Il primo film che ha utilizzato la tecnologia Dolby Digital è stato Batman Returns, nel lontano 92.

Dolby ha fatto molta strada da allora; hanno realizzato codec come Dolby Digital Plus per audio HD per sistemi surround, canali di altoparlanti supportati 7.1 e molti altri.

Il loro formato lossless è Dolby True HD, che mira a replicare la qualità della registrazione principale di uno studio cinematografico, e fa un ottimo lavoro. Il sistema audio più moderno e innovativo inventato da Dolby è Dolby Atmos, che è un sistema basato su oggetti.

Informazioni di base su Dolby Digital

Le principali differenze tra DTS e Dolby Digital

DTS e Dolby Digital sono entrambi sorprendenti e forniscono un'eccellente sensazione di suono surround. Tuttavia, ci sono differenze tra i due che possono essere utilizzate come fattore determinante quando si sceglie l'uno rispetto all'altro.

I bit rate e la quantità di compressione differiscono notevolmente tra i due. DTS ha un supporto per bit rate più elevato e quantità inferiori di compressione. Per il sistema 5.1 standard, DTS utilizza bit rate fino a 1,5 megabit al secondo per Blu-ray o 768 kilobit al secondo per DVD.

D'altra parte, Dolby comprime molto di più lo stesso audio a 5.1 canali. Per essere precisi, sono 640 kilobit al secondo per Blu-ray e 448 kilobit al secondo su DVD. La differenza è ancora più evidente nei formati HD, dove DTS-HD High Resolution supporta un massimo di 6 megabit al secondo, mentre Dolby Digital Plus supporta solo fino a 1,7 megabit al secondo.

Chi è il vincitore?

Dolby afferma che i suoi codec sono di qualità migliore e più efficienti di DTS nonostante il bit rate inferiore. DTS afferma che la loro qualità è ovviamente superiore e supporta l'affermazione con i numeri. Dolby ha una calibrazione degli altoparlanti e un rapporto segnale-rumore leggermente migliori, ma è ancora un abbinamento difficile.

Tuttavia, entrambe le società offrono un suono surround di alta qualità a vari dispositivi. Le aziende e i fan sosterranno sempre che la loro parte è migliore, ma onestamente la differenza è praticamente impercettibile per un utente occasionale.

Hai un preferito? Quali sono i tuoi argomenti per schierarti con DTS o Dolby? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

messaggi recenti