Come esportare i dati nel Nike Run Club

Se utilizzi Nike Run Club, saprai già che esportare dati su Strava e su alcune altre app di tracciamento è molto più problematico di quanto dovrebbe essere. Molte persone usano Strava per il loro ciclismo e NRC per la corsa e, ufficialmente, i due non si incontreranno mai. Se ti trovi nella stessa situazione, ci sono soluzioni alternative. Non sono belli, ma funzionano. Questo articolo coprirà una selezione di essi.

È incredibilmente fastidioso quando i marchi non giocano bene insieme. L'unico perdente è il consumatore, e poiché siamo noi a pagare per questi servizi, non è giusto perderci. Tuttavia, dove c'è una volontà, c'è un modo. In questo caso, ci sono diversi modi. Questo articolo mostra come esportare i dati da Nike Run Club a Strava.

Nike Run Club è un'app molto mirata con molto supporto per diventare più in forma, ottenere guadagni e monitorare i tuoi progressi.

Esportazione dei dati da Nike Run Club

La tua opzione principale per esportare i dati da Nike Run Club è utilizzare un'app normale o l'app Web. È meglio utilizzare un'app standard piuttosto che un sito Web casuale, poiché ci sono molti dati inclusi in un'esportazione. Puoi usare quello che vuoi per fare l'esportazione.

Due app disponibili sono SyncMyTracks per Android e RunGap per iOS. Entrambe le app funzionano bene con Nike Run Club e Strava.

Opzione 1: usa SyncMyTracks

SyncMyTracks è un'app premium che richiede una piccola commissione. Puoi installarlo sul tuo telefono insieme a Nike Run Club. NRC non funziona con Android Wear. Dovrai fornire il tuo login NRC a SyncMyTracks per accedere ai dati della corsa, ma il gioco è fatto. Una volta completata una corsa, i dati vengono raccolti ed esportati automaticamente su Strava.

Il design non è dei più belli, ma l'app fa il suo lavoro. A volte la sincronizzazione tra l'app e Strava non avviene, quindi tienila d'occhio. Se SyncMyTracks interrompe la sincronizzazione, forza l'interruzione, quindi riaprila. Dovrebbe quindi raccogliere i dati e inviarli a Strava.

Opzione 2: usa RunGap

Se utilizzi un iPhone o un Apple Watch con Nike Run Club, puoi utilizzare RunGap. È probabilmente più raffinato di SyncMyTracks e funziona con una vasta gamma di servizi. RunGap fa la stessa cosa; raccoglie i dati della tua corsa NRC e li esporta su Strava. La funzionalità di sincronizzazione è automatica e seleziona la possibilità di importare dati ed esportarli.

Il design è eccellente. RunGap è semplice ma efficace e gli elementi di navigazione sono facili da usare. L'app è gratuita, ma contiene acquisti in-app.

App Web per esportare dati da Nike Run Club

Una particolare app web, n+exporter, è spesso consigliata per esportare dati da Nike Run Club a Strava, ed è anche menzionata sul sito web di Strava. C'è anche un'app per iOS, ma la maggior parte delle persone usa il sito web. Ecco come utilizzare n+exporter con Nike Run Club.

  1. Visita n+esportatore.
  2. Inserisci i dettagli del tuo account Nike Run Club
  3. Selezionare "Connettiti a Nike+".
  4. Dagli un minuto per accedere ai dati sul tuo dispositivo e farà apparire una tabella con le tue corse. Puoi quindi scegliere manualmente di esportare un file GPX o TCX di cui hai bisogno.

I file GPX sembrano funzionare bene con Strava. Il processo è manuale ma richiede alcuni secondi. Il file è minuscolo, quindi non utilizza molti dati e il caricamento è altrettanto semplice. Accedi a Strava, seleziona l'arancione ‘+’ icona nella sezione in alto a destra, scegli "Carica attività", quindi seleziona il file e sei d'oro!

messaggi recenti