Che cos'è un file GITIGNORE e come posso utilizzarne uno?

Quando si lavora con un repository git, c'è il rischio di dati indesiderati. Per fortuna, puoi creare un file con estensione GITIGNORE e definire quali file e cartelle devono essere ignorati nel progetto. Puoi formare un dato GITIGNORE globale da usare con ogni repository Git.

Che cos'è un file GITIGNORE e come posso utilizzarne uno?

Come creare file GITIGNORE

I file GITIGNORE sono file di testo normale, quindi puoi aprirli utilizzando Blocco note o qualsiasi editor di testo. Ecco come creare un file GITIGNORE:

  1. Apri qualsiasi editor di testo e premi Salva. Cambia il nome in .gitignore.
  2. Quando si modifica il file, ogni riga è riservata a una singola cartella oa un file che git dovrebbe ignorare.

Usa "#" per aggiungere commenti a un file .gitignore

Usa "*" per una corrispondenza con caratteri jolly

Usa #/” per ignorare i percorsi relativi al file GITIGNORE.

Ad esempio, il tuo GITIGNORE può assomigliare a questo:

# Ignora la cartella node_modules

node_modules

# Ignora i file relativi alle chiavi API

.env

# Ignora i file di sistema del Mac

.DS_store

# Ignora i file di configurazione SASS

.sass-cache

# Ignora tutti i file di testo

*.testo

Come forse saprai, i commenti sono facoltativi.

Ignora le directory includendo i loro percorsi e usando "/" alla fine di ogni riga.

Per esempio:

test/

log/

carichi/

Mentre il simbolo jolly "*" può essere utilizzato per ignorare tutti i file con un'estensione specifica, è possibile combinarlo con il simbolo di negazione "!". Ecco un esempio:

*.testo

!readme.txt

!main.txt

Quanto sopra indicherà a git di ignorare ogni file con estensione .txt ad eccezione di readme.txt e main.txt.

I caratteri jolly possono essere utilizzati per le directory. Fai solo attenzione quando li usi, come mostrato in questo esempio:

test/

!test/esempio.txt

Potresti pensare che git ora ignorerà tutti i file all'interno della directory "test" tranne "example.txt". Tuttavia, non è così. Ignorerà comunque example.txt per motivi di prestazioni, poiché abbiamo definito che l'intera directory "test" viene ignorata.

Hai la possibilità di utilizzare il doppio asterisco (**) per abbinare qualsiasi numero di directory e file. Ad esempio, Test/**/*.txt dirà a git di ignorare solo i file che terminano con .txt nella directory di test e nelle sue sottodirectory.

GITIGNORE File Come usarne uno

Tre modi per implementare i file GITIGNORE

Usa un GITIGNORE globale con tutti i tuoi progetti, con i tuoi colleghi o da solo. Tuttavia, puoi creare un GITIGNORE locale o anche specificare regole di esclusione.

Crea un file GITIGNORE locale

Esistono due modi per definire i file GITIGNORE. Puoi avere un file GITIGNORE a livello di directory o creare un file nella radice. Nella maggior parte dei casi, GITIGNORE include file di proprietà e file di configurazione. Quando anche i tuoi compagni di squadra stanno estraendo lo stesso file GITIGNORE, assicurati di usare "#" per aggiungere commenti per chiarezza.

Crea un file GITIGNORE globale

Se lavori con più repository git, puoi risparmiare molto tempo definendo regole globali per i tuoi repository locali.

  1. Crea il file GITIGNORE e definisci le regole universali da applicare.
  2. Usa la proprietà core.excludesFiles per trasformare il tuo file GITIGNORE locale in globale. Usa la seguente riga:

git config –global core.excludesFile

Crea regole personali GITIGNORE

Se hai un repository specifico, regole, puoi modificare i file GITIGNORE globali o locali. Queste regole non possono essere condivise o controllate con altri membri del tuo gruppo di lavoro. Potresti utilizzare regole GITIGNORE personali per le tue directory di lavoro locali o le impostazioni del logger.

Utilizzo del file GITIGNORE per i file confermati

Ignora file impegnati

I file confermati si integrano nel repository poiché vengono memorizzati nella cache. Se ignori questi dati, è necessario rimuoverli prima. Il metodo suggerito per farlo è eliminare questi file, quindi eseguire il commit e applicare le modifiche. Una volta fatto ciò, puoi finalmente utilizzare GITIGNORE definendo una regola in cui il file verrà ignorato localmente. Aggiungi questa riga:

git rm –cached

In questo modo, il file verrà rimosso dal repository anche se rimarrà nella directory di lavoro. Un file GITIGNORE con questa regola dovrebbe essere nella directory di lavoro.

Conferma file precedentemente ignorato

Se desideri eseguire il commit di un file che è stato ignorato, puoi farlo utilizzando la riga "git add" e l'opzione "force". Ad esempio, se vuoi rimuovere example.txt dal file GITIGNORE mantenendo il repository commit t, inserisci le righe:

git add -f esempio.txt

git commit -m "Forza l'aggiunta di esempio.txt".

Ora hai aggiunto un file ignorato al repository. Il passaggio finale consiste nel modificare il file GITIGNORE rimuovendo il modello di ignoranza o la regola.

Cos'è GITIGNORE File Come usarne uno

Usa GITIGNORE a tuo vantaggio

Poiché i file GITIGNORE sono presenti in quasi tutti i progetti, dovrai imparare a usarli. Sebbene i comandi siano semplici, è essenziale definire le regole e ignorare i file corretti. Con l'uso corretto di GITIGNORE, risparmierai tempo e ottimizzerai il tuo progetto.

Quanto spesso hai bisogno di file GITIGNORE nel repository git? Usi principalmente regole globali o locali? Per favore condividi le tue esperienze nella sezione commenti.

messaggi recenti