Come creare un file ZIP su qualsiasi dispositivo

I file ZIP ti consentono di inviare cartelle e file più grandi poiché sono più piccoli dopo la compressione. Invece di inviare file di grandi dimensioni tramite e-mail, un file ZIP è più compatto da scaricare e consente di risparmiare tempo. Questi file fungono anche da ottimi archivi per una migliore organizzazione.

Se stai cercando istruzioni su come creare un file ZIP, non cercare oltre. In questo articolo, ti insegneremo come comprimere i file sulle numerose piattaforme disponibili. Risponderemo anche ad alcune delle tue domande scottanti sui file ZIP.

Come creare un file zip?

Puoi creare file ZIP sia su computer che su telefoni cellulari. Il sistema operativo non ha importanza, anche se i metodi esatti differiranno. I file ZIP sono convenienti, motivo per cui molte piattaforme ti consentono di crearli.

Linux

Su Linux, creare un file ZIP è facile come pochi clic. Tutto quello che devi fare è selezionare i file e le cartelle da comprimere. Successivamente, puoi inviarlo a qualcuno, archiviarlo in una posizione diversa o conservarlo dove l'hai creato.

Questi sono i passaggi per creare un file ZIP su Linux:

  1. Seleziona i file e le cartelle che desideri comprimere.

  2. Dopo aver selezionato gli oggetti, fai clic con il pulsante destro del mouse sullo spazio circostante.

  3. Seleziona "Comprimi".

  4. Apparirà una finestra denominata "Crea archivio", che ti consentirà di nominare l'archivio.

  5. Successivamente, seleziona l'opzione ".zip" in basso e fai clic sul pulsante "Crea" in alto a destra.

  6. Dopo una breve attesa, puoi trovare il file ZIP nella stessa directory.

A volte, il supporto ZIP non è installato, ma puoi facilmente correggerlo. Esegui semplicemente "sudo apt install zip unzip" e dovresti avere la capacità di compressione ZIP. Se la tua build Linux ha già il supporto ZIP, non lo installerà di nuovo.

Questo metodo funziona con Ubuntu e molte altre distribuzioni Linux.

Puoi anche usare la riga di comando per comprimere i file.

  1. Apri la riga di comando, quindi digita "Directory CD", in questo caso "Documenti CD".

  2. Per visualizzare gli elenchi nella directory digitare "LS".

  3. Digita zip -r nomecartella.zip nome cartella.

  4. Attendi il completamento del processo.

L'archivio e i nomi dei file devono essere i nomi effettivi del file. Anche le estensioni devono essere digitate insieme ai nomi.

Mac

Mac OS X ti consente anche di creare facilmente file ZIP. Il processo richiede pochissimo tempo per essere completato e, quando hai finito, puoi risparmiare molto spazio sul tuo disco rigido.

Ecco come crei file ZIP sul tuo Mac:

  1. Crea una nuova cartella.

  2. Trascina e rilascia tutto ciò che desideri comprimere nella cartella.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella.
  4. Seleziona "Comprimi (nome della cartella)."

  5. Attendi la fine del processo di compressione.

Puoi farlo anche con oggetti singoli o più file senza creare una nuova cartella. La creazione di una nuova cartella è semplicemente per comodità.

Una volta archiviati i file, puoi inviare agli amici, ad esempio, le tante foto che hai scattato in vacanza. Invece di inviarli singolarmente, perché non archiviarli e inviarli in un unico batch?

finestre

Su Windows, la creazione di file ZIP è diventata una funzionalità standard da Windows XP. Non è necessario scaricare programmi di terze parti per comprimere qualsiasi cosa. Proprio come Mac e Linux, bastano pochi clic.

La creazione di file ZIP su Windows può essere eseguita in questo modo:

  1. Seleziona i file e/o gli oggetti che desideri comprimere.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sullo spazio attorno agli oggetti.
  3. Seleziona "Invia a".

  4. Apparirà un elenco e da quell'elenco selezionare "Cartella compressa (zippata)".

  5. Il nuovo file ZIP apparirà in quella directory dopo una breve attesa.

Inoltre, puoi anche creare un file ZIP senza selezionare gli oggetti da comprimere. Puoi semplicemente crearne uno.

  1. In qualsiasi directory, fai clic con il pulsante destro del mouse.
  2. Seleziona "Nuovo".

  3. Quindi, trova "Cartella compressa (zippata)".

  4. Selezionalo e crea il file ZIP.
  5. Successivamente, puoi trascinare e rilasciare qualsiasi file e cartella nel file ZIP.

Android

Mentre i computer hanno il supporto di compressione ZIP nativo, i telefoni Android non hanno questo lusso. Non preoccuparti, puoi ottenere WinZip dal Google Play Store. È gratuito e comodo da usare.

Zippare i file su Android prevede questi passaggi:

  1. Avvia Google Play Store sul tuo telefono Android.

  2. Cerca WinZip.

  3. Scarica e installa l'app.

  4. Avvia l'app quando hai finito.

  5. Individua gli oggetti che desideri comprimere.

  6. Seleziona gli oggetti.
  7. Tocca il pulsante "ZIP" nella scheda in basso.

  8. Seleziona la directory e quindi tocca "Zip Here".

  9. Attendi che il processo finisca.

Se non ti piace usare WinZip, puoi invece scaricare Zarchiver. Questa app è un'ottima alternativa.

  1. Avvia Google Play Store sul tuo telefono Android.

  2. Cerca Zarchiver.

  3. Scarica e installa l'app.

  4. Avvia Zarchiver.

  5. Individua e seleziona gli oggetti da comprimere.

  6. Tocca e tieni premuto lo schermo per visualizzare un menu.
  7. Seleziona "Comprimi".

  8. Puoi nominare il tuo archivio e selezionare il formato di compressione.

  9. Scegli l'opzione file ZIP e quindi tocca "OK".

  10. Attendi che i file vengano compressi.

Zarchiver ti consente di comprimere file in più formati rispetto a ZIP e 7z. Se sei interessato alle opzioni versatili, potrebbe essere l'app che fa per te.

Tieni presente che funziona per tutti i dispositivi Android, inclusi i tablet.

i phone

Ora, potresti pensare che gli iPhone richiedano anche di scaricare un'app prima di poter creare file ZIP, ma rimarrai sorpreso. Contrariamente alla mancanza di funzionalità di compressione di Android, gli iPhone possono comprimere i file in modo nativo. L'app File ti consente di fare proprio questo.

Ecco come si esegue la compressione dei file su iPhone:

  1. Apri l'app File.
  2. Scegli la posizione in cui desideri creare i tuoi file ZIP.
  3. Tocca i punti tripli e quindi scegli "Seleziona".
  4. Scegli gli oggetti che vuoi archiviare.
  5. Tocca di nuovo i punti tripli, ma questa volta seleziona "Comprimi".
  6. Attendi il completamento del processo.

Se stai comprimendo solo un oggetto, il file ZIP avrà il nome dell'oggetto. Tuttavia, i file ZIP contenenti più di un oggetto verranno denominati "Archive.zip". Puoi toccarlo e tenerlo premuto per rinominarlo.

Per fortuna, iOS ti consente di comprimere i file subito. Se desideri comprimere file in altri formati di compressione, dovrai trovare un'app di terze parti nell'App Store. iOS non supporta altri formati in modo nativo.

Come aprire i file ZIP?

Ora che sai come creare file ZIP, ti mostreremo come aprirli. L'apertura dei file ZIP è naturalmente supportata sia da Windows che da Mac OS X.

Mac

Aprire i file ZIP su Mac è facile, poiché tutto ciò che devi fare è fare doppio clic su di essi. Mac OS X ha già funzioni di archiviazione integrate, inclusa l'apertura di file ZIP. Fare doppio clic sui file ZIP su Mac li decomprime automaticamente.

Puoi trovare il file espanso nella stessa directory, di solito proprio accanto al file ZIP. In caso contrario, è ancora nella stessa directory. Il file decompresso apparirà sul desktop se il file ZIP è stato aperto lì.

finestre

Un vantaggio di Windows rispetto a Mac è che gli utenti possono sbirciare all'interno dei file ZIP senza estrarne il contenuto. Un doppio clic ti consentirà di aprire direttamente un file ZIP e potrai accedere ai contenuti. Se desideri estrarre l'oggetto o gli oggetti compressi, segui questi passaggi:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file ZIP.
  2. Seleziona "Estrai tutto".

  3. Fare clic su "Estrai" per estrarre nella stessa directory.

  4. Se desideri estrarre il contenuto altrove, cerca la posizione prima di eseguire il passaggio tre.

  5. Il file estratto si troverà nella stessa directory o posizione personalizzata.

In alternativa, puoi semplicemente aprire il file ZIP e trascinare i contenuti in qualsiasi posizione desideri. Sembra conveniente, vero? È così semplice.

File ZIP protetti da password

I file ZIP sono comodi da condividere, ma a volte vuoi mantenere il loro contenuto nascosto a tutti gli altri. È qui che entrano in gioco i file ZIP protetti da password. Dopo aver crittografato il file ZIP, solo una persona con la password può aprire e accedere ai contenuti.

Sebbene sia Windows che Mac possano proteggere con password i file ZIP in modo naturale, i passaggi non sono così semplici. Pertanto, è meglio scaricare WinZip, poiché offre anche migliori opzioni di crittografia. I passaggi sono gli stessi per entrambi i sistemi operativi.

  1. Scarica e installa WinZip.
  2. Avvia il programma.

  3. Vai su "Azioni" e seleziona "Crittografa".

  4. Trascina e rilascia i file e le cartelle nel riquadro appena apparso.

  5. Inserisci una password complessa.

  6. Seleziona "OK".

  7. Vai su "Opzioni" e seleziona "Impostazioni di crittografia".

  8. Imposta un livello di crittografia e fai clic su "Salva" per terminare.

AES a 128 bit è una scelta di crittografia comune poiché è molto sicura e non richiede tempo per la crittografia. AES a 256 bit è la seconda scelta, ma richiede più tempo per completare la crittografia. Detto questo, puoi scegliere ciò che funziona per te.

Quando vuoi condividere il file ZIP crittografato con qualcun altro, dovresti farlo su un mezzo di comunicazione sicuro. Le piattaforme di messaggistica crittografate o i servizi di posta elettronica crittografati sono ottimi modi per garantire che nessuno possa violare la password.

Una password complessa contiene numeri, simboli e lettere. Puoi utilizzare un generatore di password casuali per creare una password sicura. Più misure di sicurezza prendi, più difficile sarà per gli hacker accedere al contenuto del file ZIP.

Domande frequenti aggiuntive

A cosa servono i file ZIP?

I file ZIP sono ottimi per risparmiare spazio e mantenere i file organizzati in un unico posto. Inoltre, puoi crittografarli in modo che solo le persone giuste possano accedere ai contenuti. Rispetto ai file non compressi, i file ZIP sono più facili da condividere grazie alle loro dimensioni ridotte, che consentono anche di risparmiare larghezza di banda.

La compressione dei file non funziona con il mio file ZIP?

Occasionalmente, i file ZIP possono essere danneggiati a causa di compressione o download impropri. Anche le infezioni da virus causano errori.

Alcuni file sono anche difficili da comprimere. Spesso sono già compressi o potrebbero essere crittografati. I file di musica, immagini e filmati compressi non saranno molto più piccoli anche se li archivi in ​​un file ZIP.

Risparmia un po' di spazio

Sapere come creare un file ZIP può farti risparmiare molto spazio e larghezza di banda. Ora puoi inserire molte foto e brani in un'e-mail dopo averli compressi.

Utilizzi altri algoritmi di compressione diversi dai file ZIP? Per cosa usi i tuoi file ZIP? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

messaggi recenti