Recensione Misfit Shine 2: più di un semplice fitness tracker

£ 80 Prezzo al momento della revisione

L'originale Misfit Shine è in circolazione dal 2012, monitorando i tuoi passi, i livelli di forma fisica e il sonno molto prima che la maggior parte degli altri produttori pensasse di entrare nel mercato. L'originale è stato un grande successo per l'azienda, con un bell'aspetto e un accurato rilevamento dei passi e del sonno. Il Misfit Shine 2 si basa su questo e lo perfeziona.

Recensione Misfit Shine 2: più di un semplice fitness tracker Vedi la relativa recensione di Moov Now: Un personal trainer al polso I migliori smartwatch del 2018: i migliori orologi da regalare (e ricevere!) questo Natale I migliori smartphone del 2016: i 25 migliori telefoni cellulari che puoi acquistare oggi

La prima cosa da notare è che lo Shine 2 non risolve il più grande divario nelle capacità del suo predecessore - manca ancora un cardiofrequenzimetro - ma aggiunge molte nuove funzioni e migliora il design.

Non che ci sia una grande differenza tra il vecchio e il nuovo. Proprio come il Misfit originale, il Misfit 2 è un attraente disco in alluminio con una finitura anodizzata e una serie di LED a forma di spillo disposti intorno alla sua circonferenza indicano attività e vari altri tipi di stato.

È ancora alimentato da una pila a bottone standard e la durata della batteria è misurata in mesi, anziché in giorni (sei mesi, per la precisione). Questo è il vantaggio di non avere un cardiofrequenzimetro integrato.

Recensione Misfit Shine 2: design e caratteristiche

Allora che c'è di nuovo? La faccia dello Shine 2 è leggermente più ampia dell'originale e più sottile. Le spie LED ora si illuminano in un arcobaleno di colori – rosso, blu, verde e bianco – e il cinturino è stato ridisegnato.

È una cosa di bell'aspetto, ma non è il più pratico dei design, e il cinturino ridisegnato è il principale colpevole. È morbido e gommoso, con un anello di gomma elastico progettato per tenere in posizione il corpo dello Shine 2 e fissarlo al braccio. C'è anche una sottile striscia di plastica che si adatta alla parte posteriore (piuttosto grandiosamente chiamata Action Clip), progettata per impedire che il tracker si allenti, qualcosa che l'originale era incline a fare, a quanto pare.

Il problema è che Misfit Shine 2 continua a non stare al sicuro al polso. Diverse volte durante i test ho sperimentato un momento da brivido in cui guardavo il mio polso e vedevo uno spazio vuoto dove avrebbe dovuto essere il Misfit. Finora, sono riuscito a localizzarlo dopo alcuni secondi di frugare in preda al panico. Non immagino nemmeno per un momento che continuerò ad essere così fortunato.

Il Misfit 2 viene fornito anche con una clip per abiti, che ti consigliamo di attaccare alla scarpa o alla maglietta durante gli allenamenti, e il tracker stesso è ancora impermeabile fino a 50 m, quindi puoi indossarlo in piscina se lo desideri.

Recensione Misfit Shine 2: cosa fa?

Come ogni fitness tracker – e l'originale prima di esso – il Misfit Shine 2 conta i tuoi passi. Tiene inoltre traccia del sonno, stima la distanza percorsa e le calorie bruciate e lo fa in modo ragionevolmente accurato, rilevando automaticamente i periodi di attività e presentando i tuoi progressi verso gli obiettivi prefissati sia sul quadrante del tracker che nell'app per smartphone complementare.

Durante la mia normale passeggiata per andare al lavoro, le distanze che ha indovinato erano generalmente esatte, sottovalutandole se non altro, indovinando a 0,4 miglia tra la stazione della metropolitana e l'ufficio quando la distanza era effettivamente di 0,5 miglia.

Era anche ragionevolmente bravo a rilevare automaticamente i miei schemi di sonno, indicando i periodi in cui ero sveglio e nel sonno profondo e leggero. Di tanto in tanto, è stato ingannato da lunghi periodi di inattività, come il tempo in cui stavo sdraiato sul divano a guardare Narcos – ma la maggior parte dei tracker che ho usato soffre di questo problema e il Misfit Shine 2 ne soffre meno di altri.

Puoi impostare vari obiettivi, ovviamente, e i tuoi progressi verso questi sono indicati dai LED sulla parte anteriore dello Shine 2. Facilmente, può anche indicare l'ora. Tocca il quadrante del tracker e i LED si accendono come se fossero un quadrante, con LED bianchi che indicano le posizioni 12, 3, 6 e 9 e le luci blu e verde che fungono da lancette delle ore e dei minuti. Quegli stessi LED poi diventano rossi, agendo come un indicatore circolare per mostrarti quanto sei progredito verso i tuoi obiettivi.

Recensione Misfit Shine 2: app complementare e altre funzionalità

L'app complementare, compatibile con dispositivi Android e iOS, è il luogo in cui tutte le informazioni di rilevamento delle tue attività vengono archiviate e visualizzate in modo più dettagliato. Devi sincronizzare manualmente per trasferire i dati, ma una volta fatto, i dati vengono visualizzati in modo semplice e facile da capire.

La visualizzazione predefinita offre una panoramica dei dati relativi al sonno e dell'andamento dell'attività della giornata. È inoltre possibile visualizzare l'attività della settimana e del mese corrente su un grafico, nonché le attività rilevate individualmente. Il Misfit non può dire esattamente cosa stavi facendo - devi modificare le tue attività e taggarle dopo il fatto - ma può dire quando stai facendo esercizio "leggero", "moderato" e "intenso".

Tutto sommato, è un elegante sistema di monitoraggio del fitness e dell'attività. Non è buono come il Moov Now per il coaching e la profondità complessiva di informazioni e analisi, ma ci sono una manciata di altre cose che Shine 2 può fare che il Moov non può.

Innanzitutto, ha un motore a vibrazione. Questo viene utilizzato per avvisarti in modo discreto quando arrivano chiamate e messaggi di testo sul tuo telefono, svegliarti al mattino e ricordarti di alzarti in piedi a intervalli regolari. Non è uno smartwatch, ma in un dispositivo con una durata della batteria di sei mesi, questo è un compromesso del tutto accettabile.

C'è anche l'integrazione con l'app Link di Misfit, che ti consente di utilizzare il quadrante di Shine 2 come pulsante di scelta rapida per varie funzioni sul tuo smartphone. È un tocco di base - puoi impostare solo una singola azione - ma l'elenco delle scorciatoie disponibili è piuttosto vario: è possibile impostare un triplo tocco per mettere in pausa/riprodurre musica e saltare i brani, nonché un trigger remoto della fotocamera per selfie o anche per attivare ricette IFTTT.

Recensione Misfit Shine 2: verdetto

I fitness tracker costano dieci centesimi in questi giorni, ma è merito di Misfit che si distingue dalla massa. Lo Shine 2 è attraente e comodo da indossare, tiene traccia di tutte le cose che ti aspetteresti, è impermeabile e ha un'ottima durata della batteria.

Non può eguagliare l'abilità di coaching attivo di Moov Now, né la gamma di dati che può acquisire, quindi se vuoi che un tracker ti incoraggi a fare più allenamento, probabilmente non è questo. Ed è un peccato che esca dal cinturino da polso così facilmente. Tuttavia, come tracker di attività quotidiane con un piccolo extra, il Misfit Shine 2 ha molto da consigliarlo.

Vedi anche: I migliori smartwatch del 2015/16: i wearable che amiamo.

messaggi recenti